Curriculum vitae | Formazione | Lavoro

Lun-Ven | 9-13 14-18 | 02.50041234 | Contattaci

Curriculum Europass: Il template che i candidati intelligenti evitano con cura

Curriculum Europass? E' giunta l'ora di mettere la parola "FINE" ad uno dei modelli CV più utilizzati e mai del tutto apprezzati. Ecco I nostri consigli...

Home / Pagina corrente

Curriculum Europass: Il template che i candidati intelligenti evitano con cura

Utilizzi il curriculum europass oppure cerchi informazioni per ottenerlo?

Lascia stare, non ne vale la pena.

Non perdere altro tempo.

Piuttosto raduna tutte le informazioni utili sul tuo background formativo ed esperienziale e creati un bel CV.

Da solo o con l’aiuto di qualche agenzia che scrive curriculum, ce ne sono diverse online.

Fidati, con un bel CV in Word e con un template ben fatto, avrai molte più chance di ottenere qualcosa!

Il Curriculum Europass

Diciamolo, senza peli sulla lingua…. il CV Europass non piace a nessuno!

Non esiste un addetto ai lavori che possa in alcun modo ritenere il curriculum europass uno strumento valido per trovare lavoro.

Semmai, oggi, è vero l’esatto contrario.

A dir la verità, a noi il curriculum Europass non è mai piaciuto.

Lo abbiamo sempre trovato così privo di “anima”.

Non consente al candidato di far emergere la propria identità, inutile girarci attorno.

Questo è un dato di fatto.

E per chi, come noi, vede centinaia di CV ogni giorno, il curriculum europass rappresenta solo un template uguale a mille altri.

Un pò come sfogliare un album di fotografie tutte uguali.

Attenzione però.

Secondo noi c’è un’altro aspetto, ancor più importante, su cui focalizzare l’attenzione.

Una sola domanda:

Vale ancora la pena utilizzare il curriculum formato Europass?
Secondo noi NO!

Certamente non vogliamo dire a milioni di utenti di cambiare formato curriculum.

Occorre però cominciare a fare i conti con un modello curriculum che non piace, soprattutto alle aziende.

Curriculum Europass: il CV che non piace alle aziende

Non vogliamo generalizzare ma oramai sono molte le aziende a cui non piace più il curriculum Europass.

Ce ne sono ancora alcune che ne fanno espressa richiesta?

Cominciamo a nutrire seri dubbi anche su questo!

A patto ovviamente che non si tratti di aziende con filiali estere in Europa ma anche in questo caso abbiamo seri dubbi.

Per esperienza diretta, possiamo tranquillamente affermare che nessuna nazione europea utilizza il CV Europass quanto lo facciamo noi.

Si, è vero, questo formato ha avuto ovviamente una notevole diffusione.

E l’ha avuta soprattutto in concomitanza con il boom della rete internet.

A partire dalla fine degli anni ’90, l’esplosione della rete web ha portato molte novità ed in particolare nel mondo del lavoro.

Basti pensare ai siti di Job Placement ossia i siti per trovare lavoro.

Questi siti hanno rivoluzionato il modo di offire e cercare lavoro.

Ed è per questo motivo che il CV Europass ha trovato terreno fertile.

Un modello standard, più o meno semplice da compilare.

Ma soprattutto disponibile on line (in Word o Pdf) e facilmente inviabile a mezzo e-mail.

Curriculum Vitae Professionale

Vuoi un Curriculum Professionale in grado di fare emergere le tue qualità?

  • Valutazione CV – Scopri e correggi gli errori presenti nel tuo CV con il nostro tool di analisi
  • Revisione CV – Richiedi una completa revisione e riscrittura del tuo attuale curriculum vitae
  • Scrittura CV – Hai bisogno di creare un curriculum vitae da zero? Lascialo fare a noi!

Contattaci ora!

Il marketing del CV Europass

A voler fare l’avvocato del diavolo, l’iniziativa del curriculum Europass è servita ad uno scopo ben preciso:

  • Immagazzinare i profili di ben 130.000.000

Esatto, centotrentamilioni potenziali candidati!

Un numero spaventoso.

Tutto salvato su database (il “loro” database):

  • Nome
  • Cognome
  • Data di nascita
  • Residenza
  • Telefono
  • Email
  • ecc… ecc…

I tuoi dati, la tua vita…

Non ci avevi pensato? Eh già, ci pensano in pochi.

Dai un’occhiata al logo istituzionale Europass e capirai in un istante quello che ti abbiamo appena detto!

Logo Europass - 150 milioni di CV

Oggi il logo è diverso, non compare più alcun riferimento agli utenti registrati… ma quel 150 milioni di CV’s rimane eloquente.

Abbandona subito il Curriculum Europass

D’altra parte oggi è molto più semplice creare un ottimo CV.

Ci sono validi strumenti a disposizione: Word, per fare un esempio.

Immagina come vuoi apparire e libera la creatività che è in te.

Cerca di differenziarti. Devi catturare l’attenzione del recruiter.

Questo è il tuo unico obiettivo.

Un curriculum vitae in un formato standardizzato, come quello Europass, non può in alcun modo mettere in risalto le caratteristiche individuali di tutti i candidati.

Quindi. abbandona il curriculum europass e crea un tuo template personalizzato.

Il recruiter ed il formato CV Europass

I recruiter delle aziende ricevono tantissimi curricula ogni giorno.

Ed ogni giorno si trovano davanti sempre la stessa solfa:

  • Curriculum tutti uguali
  • CV lunghissimi (almeno 2 o 3 pagine se non oltre)
  • E con contenuti simili a tanti altri

A proposito, fai sempre attenzione a quanto deve essere lungo un curriculum.

Può risultare davvero molto noioso!

Spesso, infatti, i selezionatori trascurano molti punti.

Tendono infatti ad andare ad analizzare direttamente le caratteristiche che ritengono più importanti ai fini della candidatura.

D’altro canto, coloro che presentano un curriculum ad un’azienda hanno un intento ben preciso:

  • Essere considerati idonei per la posizione per la quale si stanno candidando
  • Ed ovviamente desiderano essere assunti

Pertanto è importante suscitare interesse da subito, ovvero già dal momento in cui si presenta il curriculum.

Il curriculum Europass è un formato “piatto”

Esatto, il CV Europeo risulta piatto e simile a tantissimi altri CV che il selezionatore ha appena letto (e tante volte cestinato).

Inoltre è assai probabile che il lettore sorvoli persino le cose più importanti, perché non messe in risalto nella giusta maniera.

Dunque avere lo schema Europass come riferimento, talvolta potrebbe rivelarsi utile.

Ma deve rimanere una semplice linea guida, da modificare o stravolgere in base alle proprie individualità.

Leggi anche: il curriculum in formato europeo

I difetti del curriculum Europass

Pensiamo, ad esempio, alla parte finale del curriculum in formato europeo, parliamo delle voci

  • competenze comunicative
  • competenze gestionali
  • ecc…ecc…

In quanti si sono chiesti cosa fosse opportuno scrivere in quelle sezioni?

Sicuramente siamo stati in tanti.

Perché farsi condizionare così tanto da voci predefinite?

Descrivere le proprie “skills” trasversali deve essere una cosa naturale e scorrevole.

Le competenze personali, non tecniche, come le relazioni interpersonali e l’atteggiamento, sono elementi importanti da descrivere.

Occorre inoltre specificare in che modo abbiamo sviluppato determinate competenze e quali, nello specifico, fanno parte della nostra personalità.

Ciò non è possibile se si decide di utilizzare il formato Europass del curriculum.

Ogni sezione è già prestabilita e destinata ad uno specifico contenuto, senza possibilità di modifiche.

Un esempio:

  • Se sei un artista?
  • Oppure un professionista che lavora (o aspira a lavorare) in settori in cui è necessaria l’inventiva e la creatività?

Utilizzare un curriculum Europass non ti può essere di aiuto in alcun modo, anzi, sicuramente ti penalizzerebbe!

Semplicemente perché non avresti alcuna possibilità di dare sfogo alle tue qualità artistiche e comunicative.

Alla stessa maniera, se sei un lavoratore con vari anni di esperienza alle spalle, è necessario che tu scriva tutto ciò che ritieni opportuno per evidenziare le tue capacità.

Ciò non è possibile se usi il formato standard del curriculum Europass, in cui è previsto un solo piccolo spazio, rigidamente schematizzato, per l’esperienza professionale.

Altra cosa interessante da sapere è che il curriculum Europass, anche se definito “europeo”, in realtà non è uno schema utilizzato in tutta Europa.

In Italia se ne fa grande “abuso”, anche in Spagna e Portogallo ma in Francia, ad esempio, non è molto ben visto e nei paesi scandinavi non viene per niente utilizzato!

In effetti, negli ultimi anni, anche in Italia stanno avvenendo dei cambiamenti in questo senso.

Nessuna persona è uguale ad un’altra

Pertanto ognuno deve presentare se stesso come meglio crede, utilizzando i mezzi a propria disposizione ed evidenziando le proprie capacità e competenze, in maniera originale ed esaustiva.

Questo è lo spirito che deve emergere da un curriculum vitae.

Se vuoi segui i nostri articoli su come scrivere un curriculum vincente nel 2024 e magari troverai spunti e suggerimenti per migliorare il tuo CV o per crearne uno da zero.

L’unico consiglio che ti diamo è:

Non ti conformare!

Curriculum Europass in Word

Per chi fosse alla ricerca del modello Curriculum Europass da compilare, può scaricare da qui il template del cv formato europass in Word.

Il download del Curriculum Europass è totalmente gratuito.

[wpforms id=”16007″ title=”false” description=”false”]

Attenzione, il file è editabile in Word.

Occorre dunque avere un’installazione valida di Word sul pc.

Il file scaricato è un classico foglio di videoscrittura ed è sufficiente avere una conoscenza base di Word per modificarlo secondo le proprie esigenze.

Se ti è piaciuto questo articolo e pensi possa essere utile, condividilo!

google logoil Curriculum Vincente | La valutazione dei nostri utenti:il Curriculum Vincente | La valutazione dei nostri utenti:
5 Stelle - Basato su 169 Recensioni

Potrebbero interessarti anche questi articoli

Dal 2000 lavoriamo al fianco di candidati e aziende per offrire servizi mirati di carreer coaching e job recruiting. Con oltre 260.000 utenti iscritti alle nostre newsletter, Il Curriculum Vincente è il portale N.1 in Italia nei servizi di Revisione e Scrittura Professionale Curriculum.

I NOSTRI SERVIZI

I NOSTRI ARTICOLI PIÙ LETTI